L'azienda

L'azienda vinicola venne fondata nel 1949 da Giuliano Bortolomiol ma la tradizione di famiglia risale al '700 ed ai vigneti dell'avo Bartolomeo. Diplomato alla Scuola di Enologia di Conegliano, Giuliano ha sentito sempre come una missione di rendere onore e merito al Prosecco; fu, infatti, tra i fondatori della Confraternita del Prosecco e tra i promotori della Mostra Nazionale dello Spumante. Maestro nell'applicazione del metodo Charmat, Giuliano Bortolomiol fu il primo a realizzare il Prosecco Brut. Oggi, lo stesso spirito di ricerca guida la moglie Ottavia e le figlie Maria Elena, Elvira, Luisa e Giuliana: tecnologia, massima qualità, grande importanza riconosciuta alla comunicazione anche attraverso degustazioni guidate nella cantina di Valdobbiadene.

PER CONOSCERE ULTERIORI DETTAGLI CLICCA QUI

.

LA STORIA

Documenti della metà del '700 attestano l'esistenza di Bartolomeo Bortolomiol, l'avo di cui in famiglia si tramandano il nome ed il mestiere attraverso le generazioni. Bartolomeo per tutta la vita ha coltivato la vite sulle colline di Valdobbiadene trasmettendo ai suoi discendenti l'amore per la terra e l'attitudine a trarne il meglio. Lezione giunta fino a Giuliano Bortolomiol, fondatore della moderna azienda spumantistica, che ha sempre creduto nella qualità e nel

futuro del Prosecco a denominazione ed in tal senso ha operato per tutta la vita. Le figlie del fondatore, Maria Elena, Elvira, Luisa e Giuliana hanno a loro volta fatta propria la missione ed unitamente alla madre Ottavia ed all'enologo Gianfranco Zanon hanno investito risorse ed energie nella cura della qualità e nell'attenzione al legame forte con il territorio e la sua storia.